Page 3 - TECNO EVOLUTIONS
P. 3

TECNOEVOLUTIONS                         3


          GDPR 2016/679 IL NUOVO REGOLAMENTO


           IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI





          cosa cambia per la gestione degli invii avvisi di scadenza

                                      BOZZA
          il nuovo Regolamento europeo rappresenta l’ennesimo punto di una direttiva
          che porta  con se dubbi ed incertezze. Tutte le Aziende, gli Enti Pubblici, i liberi                               ADEMPIMENTI
          Professionisti e tutti i Gruppi imprenditoriali, Associazioni e/o Organizzazioni                                        GDPR
          che trattano dati ed informazioni di cittadini dell’unione Europea dovranno
          attenersi al regolamento sulla privacy.                                                                            VALUTAZIONE


          Una  delle  novità  più  si-  Il pubblico registro automo-   o  affidando  direttamente  la
          gnificative  è  la  valutazio-  bilistico  (P.R.A.)  come  da  stampa  ed  imbustamneto                TIPOLOGIA                SICUREZZA
          ne d’impatto sulla prote-     nota  informativa  pubblicata  ad una società specializzata.
          zione dei dati, una misura  sul sito,  in ottemperanza  a  Nel caso gli avvisi di scaden-
          preventiva  inerente  il  risk  quanto  previsto    dal  rego-  za vengono affidati o gestiti                      STRATEGIA DI
          assessment  che  ciascun  lamento  europeo,  precisa  da terzi intermediari, : agen-                               INTERVENTO
          titolare  del  trattamento  è  che le informazioni ai titola-  zie di comunicazioni, società
          tenuto ad effettuare. Que-    ti, sulle  immatricolazioni di  informatiche,  intermediari
          sta misura è indubbiamen-     tutti i veicoli circolanti in ita-  commerciali  etc.  il titolare      PROTEZIONE                GLI ACCESSI
          te uno degli elementi più  lia, sono pubbliche e fruibili  dei dati,  dovrà  accertare  la
          importanti  tesi  a  garantire  agli aventi diritto.         conformità di tutta la catena
          la  piena  applicazione  del  Nessun  particolare  adempi-   attraverso  la  contrattualiz-         IL TRATTAMENTO            VULNERABILITA
          principio  di  responsabilità.  mento, è previsto ad esem-   zaione del servizio dove  sia
          L’intervento intende inqua-   pio  da  parte  di  un  verifica-  essa specifica o generale – il
          drare  la  problematica  e  il-  tore  che  effettua  revisioni,  responsabile:                   LA CANCELLAZIONE             ARCHIVIAZIONE
          lustrare un percorso pos-     in qualità di titolare può invi-  –  Imponga  al  proprio  sub-
          sibile di adeguamento ai  are  un  avviso  di scadenza  responsabile,  mediante  un
          requisiti.                    utilizzando le proprie risorse  contratto  o un  altro atto  scritto, gli stessi obblighi di  basata su una stima di spesa
                                                                                                      cui all’art.  28.3  del GDPR  di circa 500 euro a impresa,

               Dal 01/07/2018 diventa obbligatoria la                                                 contenuti  nell’accordo  tra  il  “il minimo per l’istituzione e
                                                                                                                                    la tenuta del registro dei dati
                                                                                                      primo e il titolare del tratta-
              fatturazione elettronica per i carburanti.                                              mento,  in particolare  sotto  personali e per la redazione
                                                                                                                                    della nota informativa”.
                                                                                                      il  profilo  delle  misure  di  si-
                                                                                                      curezza  adeguate  al  tratta-  Il responsabile esterno  del
           Scatta l’obbligo di emissione della fattura in formato digitale per il  carburante.        mento.                        trattamento dei dati, ad es-
           Dopo un lungo rodaggio eseguito per la fatturazione elettronica alle pubbliche amministrazioni, in                       empio,  può  arrivare  a  cos-
           uso dal 2015,  diventa  adempimento che dal 1° luglio 2018 si estende per effetto della Legge di   –  Risponda  direttamente  tare fino a 5 mila euro l’an-
           Bilancio 2018, agli acquisti di carburante per autotrazione effettuati presso gli impianti stradali di dis-  nei confronti del titolare per  no.
           tribuzione da parte di imprese italiane in possesso di Partita IVA, fino a coinvolgere tutte le imprese   eventuali  inadempimenti  “Un  conto  decisamente
           che dal gennaio 2019 saranno obbligate ad utilizzare strumenti di fatturazione digitale.   della propria catena di sub-  troppo salato per una norma
           Con l’adempimento termina la detraibilità delle schede carburante che per effetto della legge viene   fornitura.         che era nata per limitare gli
           sostituita, con l’obbligo, per i soggetti possessori di partita iva di pagare gli acquisti di carburante solo            eccessi dei giganti di Inter-
           con carte di credito, carte di debito, bonifico.                                           Secondo       Confesercenti   net e della telefonia, ma che
           La fattura elettronica ha lo stesso effetto giuridico della fattura cartacea e rimane in custodia per un   costerà,  alle  circa  4  milioni  è finita per applicarsi anche
           periodo di 10 anni dalla data di emissione.                                                di imprese italiane, oltre  2  a ditte individuali e a piccole
           Nella sezione dell’area web dell’Agenzia delle Entarte è dedicata ai titolari di partita IVA che hanno   miliardi di euro  l’adegua-  imprese come ristoranti, bar
           bisogno di informazioni sull’utilizzo dell’applicazione di generazione, trasmissione e conservazione   mento.            e  parrucchieri, che  pagher-
           delle fatture elettroniche che potranno essere generate con strumenti resi disponibili gratuitamente                     anno  multe  salate  in  man-
           dall’Agenzia delle Entrate.                                                                (ndr)  Dice Confesercenti,  canza di un adeguamento.
                                                                                                      parlando  al ribasso perché

















                               SPAZIO PUBBLICITARIO





                                           verifica disponibilità
   1   2   3   4   5   6   7   8