Page 4 - TECNO EVOLUTIONS
P. 4

4        TECNOEVOLUTIONS                                    ULTIME  DAL WEB




                                                                         A... TUTOR SPENTI
          PUBBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO

          Dalla targa al proprietario                                    sulle autostrade tornano i vecchi


          in tempi brevi.                                                sistemi di controllo.

                                                                         Polizia Stradale e Autostrade per l’Italia - continuere-  risolvere il problema generato con una causa che dal
                                                                         mo ciascuna per gli obblighi specificamente loro impo-  2006 vede contrapporsi la Craft di Greve in Chianti,
          Un tema oggi molto più gestibile   tati a gestire le visure PRA,   sti dalla legge, ad avere cura della sicurezza e della   che rivendicava il diritto  del brevetto, e Autostrade.
          che in passato, quello di risalire   come molte agenzie Prati-  incolumità dei cittadini che viaggiano in autostrada .  Il 10 aprile 2018 la Corte d’Appello  di Roma aveva
          al proprietario della targa di   che Auto o delegazioni ACI.   Sulle  autostrade  torneranno  pistole  laser, autovelox   ritenuto fondata la protesta, ordinando la rimozione di
          un’auto in tempi brevi. Complici i   In caso di maggiori interme-  e altri sistemi di rilevazione  di velocità. Quindi, ora   tutti gli impianti a cui si aggiunge il rigetto del tentati-
          precisi ed estesi archivi elettroni-  diari tra il Pubblico Registro   dovrà stare più attento chi era abituato ad eludere i   vo di Aspi di far sospendere almeno il provvedimento
                                                                         sistemi del tudor, perché come avviene in altri Paesi
                                                                                                                      cautelare.
          ci degli enti che gestiscono le   e  l’utente,  può  ovviamente   europei potrebbero arrivare anche in Italia contesta-  Autostrade aveva proposto una soluzione che preve-
          immatricolazioni, la cosiddetta   salire il costo del servizio di   zioni immediate di violazioni di velocità grazie all’uso   deva il pagamento di un indennizzo di € 500 al giorno
          procedura  di  verifica  targa  è   verifica  della  targa,  poiché   di doppie pattuglie. Una che constata la violazione,   per un periodo transitorio. Fino a quando  la società
          istantanea e completa, per chi la   come anticipato, la normati-  l’altra  più  avanti  che blocca  l’auto. In questo  caso,   non riuscirà ad attivare un sistema simile per il con-
          debba fare a uso professionale,   va prevede una consultabili-  patenti a rischio, i controlli diretti  implicano maggiori   trollo della velocità ponderata per il monitoraggio del
                                                                                                                      traffico su tutta la rete autostradale, prudenza e buon
                                                                         accorgimenti sullo stato del mezzo e del conducente.
          come i funzionari della Pubblica   tà degli archivi ma non che   A ridosso dell’ingresso della stagione estiva I tutor  re-  senso.
          Amministrazione e di Sicurezza.   questa avvenga gratis.       steranno spenti fino a quando la società non riuscirà a   ES
          Dalle targhe auto si può risalire   Come non è garantita l’im-
          ai proprietari delle stesse, così   mediata visura di una targa
          come dai dati personali (quali il   gratis  per  chiunque,  non   Traini per cani con confort extra lusso
          codice  fiscale)  si  può  scoprire   sono garantite ricerche su
          quali siano i veicoli di proprietà,   tutti i tipi di targhe auto, in
          con relativa targa. Per i privati   Italia. Ciclomotori, Autobus,   Moltissimi  proprietari  di cani  li considerano  contatto continuo tra guidatore e “passegge-
                                                                          come membri della famiglia e, secondo una re-
                                                                                                                      ro che abbaia”. Il video del concept su You-
          cittadini e gli usi non professio-  Mezzi agricoli e alcuni mo-  cente statistica, la stragrande maggioranza ha  tube ha gradualmente  superato  le  540.000
          nali invece, la curiosità e la gra-  delli speciali o immatricolati   dichiarato che sarebbe disposta ad acquistare  visualizzazioni e Nissan ha quindi deciso di
          tuità del servizio sono elementi   prima del 1993, non rientra-  una nuova auto con maggiori dotazioni per gli  trasformare il concept in un kit per il trasporto
          genericamente rilevanti, ma il   no infatti tra i veicoli per cui è   animali stessi. Un aspetto utile per anche la si-  di cani, in collaborazione con Trainer, mar-
          secondo non certo scontato.   prevista la possibilità di sa-    curezza di tutti, per le strade, si ben si pensa a  chio leader nel pet-food made in Italy. Se in
          Esiste quindi la cosiddetta visu-  pere  in  modo  rapido  a  chi   cosa voglia dire avere un animale nell’auto, in  Italia il Ministero dichiara circa 10 milioni di
          ra della targa auto gratis? Di re-  appartenga un numero di     termini di possibili rischi quando vi si trovi in  cani registrati a livelli nazionale, e cresce il
          gola no, o meglio non in modo   targa. Alcuni servizi privati   modo non corretto.                          fatturato di alimenti come di accessori per gli
          bidirezionale, perché conoscen-  inoltre, non consentono la     Lo scorso anno Nissan ha creato un  concept  animali domestici, tra i secondi ora si anno-
          do la targa di un’auto è possibile   verifica delle targhe di tutte   X-Trail dedicato agli amici a quattro zampe, con  vera anche questo kit, che comprende: rive-
          risalire al proprietario dovendolo   le province nazionali.     bagagliaio ridisegnato e un allestimento tecno-  stimento in ecopelle, griglia divisoria, doccia,
                                                                          logico per il trasporto e la cura dei cani. Dalla  telo impermeabile, telo per asciugatura  e
          trovare per motivi di sicurezza,  BOZZA
                                                                          rampa telescopica, ai distributori di acqua e  rampa telescopica.
          anche a un’utenza che non sia   fonte - automoto.it             crocchette, fino al sistema audio e video per un                    fonte - automoto.it
          necessariamente parte delle for-
          ze dell’ordine.
          I casi sono svariati, per cui si vo-
          glia  verificare  una  targa  auto  e   NIENTE PIÙ DISPLAY SULLE AUTO
          risalirne al proprietario. Un meto-
          do fruibile a tutti è quello di ricor-
          rere ai servizi web, online, come   Radio e Navigatori saranno proiettati sui cruscotti
          quello  ufficiale  proposto  dall’A-
          CI. Tipici i casi di incidente stra-  E’ questo l’obiettivo del progetto euro-  getto europeo di ricerca MILEDI (MI-  splay  potrebbero  essere  prodotti  a
          dale, ove avendo annotato la      peo coordinato da Enea, l’Agenzia ita-   cro QD-LED/OLED DIrect patterning)      prezzi competitivi rispetto agli altri tipi
          targa di un’auto coinvolta si può   liana per le nuove tecnologie, l’energia   coordinato dall’ENEA, che  lavorerà   di schermi hi-tech basati ad esempio
          così risalire all’intestatario dal   e lo sviluppo economico sostenibile –   per oltre tre anni insieme a nove part-  sulla  tecnologia  LCD.  Investire  nella
          Pubblico Registro Automobilisti-  Sarà possibile grazie a nuovi nanoma-    ner, tra cui il Centro Ricerche FIAT.   fotonica e nelle micro e nanotecnolo-
          co. Il servizio è a pagamento,    teriali e sistemi laser d’avanguardia    Questi display ipertecnologici utilizza-  gie, come sta facendo il progetto MI-
          attualmente contenuto entro i     per realizzare “quantum dot display”,    no nanocristalli semiconduttori che     LEDI, permetterà di rafforzare la com-
          dieci euro, con necessità di regi-  ossia schermi a punti quantici.        emettono luce quando sono pompati       petitività  dell’industria europea  e di
          strazione dati  del richiedente.   Tecnologie laser e nanomateriali inno-  da una corrente o da altre sorgenti lu-  creare nuovi posti di lavoro”. Attual-
          Oltre all’opzione della visura tar-  vativi per realizzare dispositivi a basso   minose. E proprio la qualità e la lumi-  mente l’Europa detiene il 20% del
          ga  online,  proposta  anche  da   consumo  che  proietteranno  sul  cru-  nosità dei colori, insieme ai bassi con-  mercato globale della fotonica (circa
          canali indipendenti da quello di-  scotto delle automobili immagini ad     sumi energetici, hanno fatto crescere   60 miliardi di euro) con circa 5mila im-
          retto ACI, è possibile identificare   altissima risoluzione di radio e naviga-  l’interesse del settore automotive, e   prese attive nel settore  (soprattutto
          il proprietario della targa di un   tori, senza più dover installare i singoli   non solo. Ma i vantaggi non finiscono   PMI), di cui 200 sono italiane.
          veicolo anche presso uffici abili-  schermi. E’ questo l’obiettivo del pro-  qua. “Nel giro di pochi anni i micro di-                               fonte  firstonline.info







                             SPAZIO PUBBLICITARIO





                                         verifica disponibilità
   1   2   3   4   5   6   7   8